Mirko Ginepro

Mirko Ginepro

Amministratore Delegato, Studio Ginepro

Pesaro, Italia

Questa è l'anteprima del profilo di Mirko Ginepro

Devenez membre pour voir son profil complet et vous aussi, donnez un coup de pouce à votre carrière

Il suo percorso

  • Oggi
    2017
    Gennaio 2005

    Amministratore delegato

    Ginepro sas

    Freelance Product & Interior Designer
  • Oggi
    2011
    2009

    Milano

    Istituto Europeo di Design

    Docente di Progettazione di Industrial Design
  • Oggi
    Dicembre 2009
    Gennaio 2004

    Designer - Art Director

    Atelier Biagetti by Alberto Biagetti Milano

    Product designer & Art Director for YOOX.COM
  • Oggi
    Agosto 2006
    Agosto 2006

    Sao Paulo, Brasile

    Istituto Europeo di Design

    Docente di corso Digital Image
  • Oggi
    2006
    2005

    Milano

    Istituto Europeo di Design

    Docente di Progetto Speciale in collaborazione con ACIMAC
  • Oggi
    Dicembre 2004
    Gennaio 2004

    IT administrator Milano Headquarter

    YOOX S.p.A.

    Technology administrator
  • Oggi
    Dicembre 2003
    Settembre 2000

    Designer

    Studio Rodolfo Dordoni Milano

    Product Designer
  • Oggi
    Maggio 2000
    Gennaio 1999

    Designer

    Designer Associati by Claudio Laviola MIlano

    Product Designer
  • NABA Futurarium

    Master
    Master in Architettura, Design e Arte
  • Instituto Europeo Di Design

    Industrial designer

Iscriviti per visitare il profilo completo di Mirko Ginepro

ISCRIVITI

Le sue competenze

  • Creatività
  • Design
  • Grafica
  • Progettazione

I suoi interessi

Arte Musica Viaggi

La sua presentazione

Nasce a Pesaro nel 1974 e si forma artisticamente presso l’antica Scuola del Libro di Urbino. Nel 1995 si trasferisce a Milano dove frequenta l’Istituto Europeo di Design, laureandosi nel 1999 in Industrial Design ed entrando a far parte dell’organico dell’Istituto come assistente di corso fino al 2000.

Dal 1998 inizia a lavorare con Claudio LaViola presso la Designer Associati s.r.l. a Milano, occupandosi di progettazione di oggettistica per la casa, lavorando con aziende come Guzzini, Viabizzuno, Hi-Tec e realizzando collezioni private di arredo per il bagno in collaborazione con la Ascot s.p.a.

Nel 1999 lavora come libero professionista, realizzando progetti di Industrial Design per IBM Corporation e Poltrona Frau, in collaborazione con Fabrizio Galli ed Emilo Ambatz.
Nello stesso anno frequenta un master di 6 mesi in Design/Arte/Architettura, presso la Scuola Futurarium NABA a Milano, fondata da Alessandro Guerriero e Alberto Biagetti: un periodo di ampia sperimentazione e confronto diretto con professionisti come Denis Santachiara, Massimo Iosa Ghini e aziende di livello Internazionale, realizzando progetti altamente tecnologici e di sofisticata progettazione.

Nel 2000 entra a far parte dello Studio di Architettura e Design di Rodolfo Dordoni a Milano, occupandosi del settore Industrial Design ed Interior Design, lavorando per aziende come Minotti, Molteni, Fontana Arte, Artemide, De Padova, Ideal Standard, Fiam Italia, Rossana Cucine, Dornbracht, De Vecchi, Dolce & Gabbana, Breil e Gruppo Binda.

Nel 2001 partecipa alla mostra sul Design Italiano in onore della visita a Milano della Regina Elisabetta di Inghilterra e nel 2002 partecipa ad un’altra mostra sul Design Italiano “La dolce vita” tenutasi in Svezia, organizzata dalla Provincia di Milano in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design, realizzando e presentando un prodotto per la casa, “Layer” paravento in legno curvato.

Dal 2003 entra a far parte dell’ Atelier Biagetti di Milano, come associato libero professionista occupandosi del settore Progettazione e Design e curando con Alberto Biagetti ed Alessandro Guerriero la direzione artistica della YOOX s.p.a.( www.yoox.com), sino al 2009.

Nel 2005 e nel 2006 è docente presso l’Istituto Europeo di Design di Milano (IED), per i corsi di progettazione legati al prodotto industriale e sempre nel 2006 è docente presso lo IED di San Paolo in Brasile, per un corso di Digital Images.

Dal 2005 prende forza lo Studio Ginepro, dando vita a una collezione di complementi d’arredo presentati durante il Salone del Mobile di Milano nella edizione del 2008 e 2009. iTable, Puckman e Ghosty i primi tre prodotti che aprono una collezione di mobili ispirati alle icone dei nostri tempi, riscuotono un notevole interesse e conquistano spazi e pubblicazioni su riviste come AD, Wired e Jack. In particolare modo l’interesse si concentra sul tavolino da caffè iTable, selezionato per la pubblicazione del Chrismust 2009, una raccolta di 100 prodotti di successo made in Italy, patrocinata dal Ministero degli Affari Esteri.

La libreria Puckman e la lampada Ghosty diventano un prodotto molto apprezzato nel tempo, esposti al Museo del Videogame di Parigi e pubblicati in libri di design come nella recente pubblicazione Bookshelf di Alex Johnson edita da Thames & Hudson.
Nuovi prodotti come le panche Zante e la collezione di tavoli e seggiole Aroma, prodotti
dalla A-Mare, vengono presentati al Salone del Mobile di Milano del 2011, riscontrando un
notevole successo, ottenendo pubblicazioni in riviste come AD-YACHT e partnership con aziende come Helly Hansen in occasione del Pitti 2011 a Firenze.

Nell’anno accademico 2010/2011 è nuovamente docente presso l’Istituto Europeo di Design di Milano (IED), ai corsi di progettazione di Interior e Industrial Design.

Oggi lo Studio Ginepro Design com più di dieci anni di esperienza alle spalle, mette a disposizione delle Aziende la propria creatività e professionalità per un servizio rivolto al mondo del Design, nelle sue più diverse espre

La sua attività su Viadeo

I suoi contatti più recenti
Fabrizio Barbati
Sandra  Virlinzi
Jacopo Vanetti

Chi ha visitato questo profilo ha anche consultato: